Business della guerra: dalla UE 1,1 mld di euro all’ONU “per la Siria”

ONU

 

L’Unione europea ha intenzione di raddoppiare i suoi aiuti alla Siria rispetto agli impegni presi per quest’anno in occasione della conferenza dei donatori nel Kuwait organizzata dall’ONU. Gli aiuti complessivi ammonteranno cosi’ a 1,1 miliardi. “Le necessita’ sono immense”, ha commentato il commissario europeo per gli Aiuti umanitari Christos Stylianides. Una parte degli aiuti, pari a 500 miliardi, saranno direttamente finanziati dal bilancio Ue.

La guerra (innescata da Obama) ha prodotto 12 milioni di profughi profughi, mentre 9, 8 milioni di persone non hanno cibo sufficiente. Per far fronte ad un simile disastro, l’ONU ha chiesto 8,7 miliardi di dollari nel solo 2015,. Si è riunita a Kuwait City, la terza conferenza internazionale dei Donatori della Siria, e la UE è riuscita a spremere altri soldi ai cittadini già supertassati per rimediare ai guai fatti da Obama e alleati.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -