20enne violentata a Pavia, fermato un egiziano

Condividi

 

violentata

 

E’ stato individuato l’aggressore di una studentessa universitaria di 20 anni violentata nell’androne di un palazzo del centro storico di Pavia a due passi da piazza del Duomo, mentre l’11 gennaio scorso rincasava dopo una festa.

Gli agenti della Squadra Mobile hanno fermato, su disposizione del pm Ethel Matilda Ancona, un egiziano di 30 anni risalendo al suo Dna e sulla scorta di alcune immagini di una telecamera di sorveglianza. L’episodio della ragazza violentata aveva creato un notevole allarme in città.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -