Anche la Boldrini in gita a Tunisi per la “marcia anti-terrorismo”

boldrini

 

Oltre al premier Renzi e al ministro degli Esteri Gentiloni (che poi ha ritirato la sua partecipazione), anche la Boldrini si unisce alla scampagnata primaverile in Tunisia. “Forse in passato avremmo poututo e dovuto fare di più. Ma in ogni caso non è mai troppo tardi. Sarebbe importante e necessario che arrivassero segnali concreti di forte sostegno allo sforzo interno della Tunisia per il suo futuro, in termini economici e di occupazione, perchè cerdo che solo in questo modo si possa contrastare efficacemente il tentativo di presa del fronte jhaidista sulla gioventù tunisina”.

Lo ha fra l’altro affermato, parlando a Rainews 24, la presidente della Camera Laura Boldrini da oggi a Tunisi per rappresentare il Parlamento  alla marcia internazionale contro il terrorismo. Boldrini ha incontrato oggi il presidente dell’assemblea parlamentare tunisina Mohamed Ennaceu, esprimendogli la completa e forte solidarietà del Parlamento italiano e l’impegno alla vincinanza nella lotta al terrorismo integralista dell’Isis.

Domani, domenica 29 marzo, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi parteciperà a Tunisi alla Marcia repubblicana contro il terrorismo. Renzi raggiungerà la Marcia alle ore 11,45 locali (le 12,45 in Italia) e parteciperà alla cerimonia di scopertura di una stele commemorativa dei caduti al Museo del Bardo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -