Poltronificio: arriva un ‘Mister Legalità’ in ogni controllata e partecipata del Tesoro

poltrone

 

Un ‘Mister Legalità’ per ogni controllata e partecipata dal Tesoro. E’ questa una delle novità che introduce la nuova direttiva sull’anti-corruzione che il Mef presenterà domani, dopodiché partirà la consultazione online (circa 10 giorni) e successivamente verrà formalizzato il testo definitivo che dovranno recepire i cda delle società.

Si tratta di un dirigente interno ad ogni società, che si è contraddistinto negli anni per condotta irreprensibile, che sarà responsabile della lotta alla corruzione al’interno del gruppo e individuerà un piano ad hoc per la società stessa per rafforzare la trasparenza e combattere la corruzione. Toccherà inoltre al nuovo ‘Mister Legalità’ pubblicare ogni anno, entro il 15 dicembre, un’analisi con i risultati di prevenzione delle misure previste dal piano.

Presidente Commissione di controllo Previdenza fa assumere la figlia in Poste Vita

L’ampio piano per la lotta alla corruzione prevede inoltre, accanto alla direttiva del Mef (che implementa quanto già previsto dalla legge), la presentazione delle linee-guida dell’Authority anti-corruzione guidata da Raffaele Cantone per le società pubbliche e gli enti locali.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -