Inaugurata la nuova moschea ad Agrigento, Prefetto soddisfatto

E’ stata inaugurata la moschea ad Agrigento. Il nuovo centro di preghiera dei musulmani si trova in piazza Ravanusella ed è stato realizzato dove prima c’era una chiesa evangelica.

moschea-agrigento

Il taglio del nastro è stato fatto dal vice-prefetto Maria Luisa Battaglisa, che si è detta: “soddisfatta”.

All’inaugurazione della moschea agrigentina, tanti importanti esponenti dell’Islam, tra cui il presidente della comunità Islamica in Sicilia Kheit Abdelhafid. Un elogio ad Agrigento ma subito un messaggio di cordoglio alle famiglie delle vittime dell’attentato in Tunisia: “E’ stato colpito un paese pieno di speranza, sono stati colpiti i valori di una religione. Il mio dispiacere è tanto, porgo le mie condoglianze alle famiglie delle vittime. Oggi questa città sta regalando un luogo di preghera, ma anche un rifugio per comunità islamica”.

Le condoglianze sono arrivate anche dall’Imam presente oggi: “Siamo vicini alle famiglie delle vittime dell’attentato, non si uccide per religione”.

Presenti all’inaugurazione anche esponenti della chiesa cattolica,  don Luca Camilleri e Fra Giuseppe. La chiesa agrigentina ha dato vita a un messaggio forte: “Non siamo diversi, siamo fratelli. Uniti si può essere ancora più forti”.

Durante la giornata sono stati anche letti alcuni passi del Corano. Come vedete nel video, l’imam non parla in italiano



   

 

 

1 Commento per “Inaugurata la nuova moschea ad Agrigento, Prefetto soddisfatto”

  1. facciamo veramente pena, loro massacrano i cristiani e noi gli facciamo costruire le moschee, bravi, ottimo sistema per rovinarci perché non se ne vanno al loro paese?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -