Razzismo, Mattarella: educare e vigilare contro il rischio del contagio xenofobo

mattarella

 

“In tempi di crisi economica, quali stiamo vivendo, puo’ crescere in modo sensibile il rischio del contagio xenofobo e razzista. Occorre pertanto educare e vigilare”. Lo afferma il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Giornata Mondiale Contro il Razzismo, indetta dalle Nazioni Unite, in un messaggio inviato al Sottosegretario di Stato con delega all’Integrazione, Franca Biondelli.

“Dopo tanti anni dalla Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo – si legge – focolai di intolleranza permangono nella nostra societa’. In tempi di crisi economica, quali stiamo vivendo, puo’ crescere in modo sensibile il rischio del contagio xenofobo e razzista. Occorre pertanto educare e vigilare. Particolare attenzione deve essere data al mondo di internet, che si dimostra il campo privilegiato per predicatori di odio: gli strumenti di contrasto vanno adeguati e affinati contro una minaccia sempre piu’ insidiosa e pervasiva che si diffonde nel web. Valuto pertanto positivamente la campagna nazionale avviata in occasione dell’XI Settimana Contro il Razzismo, con la collaborazione dell’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali ed Istituzioni centrali e locali, iniziativa che diffonde e rafforza la cultura dell’accoglienza e della solidarieta’, patrimonio e ricchezza del nostro Paese”, conclude Mattarella.

Nel video sotto siamo in Afghanistan e quelli che bastonano e lapidano una donna fino a ucciderla sono islamici, potenziali migranti. Ne abbiamo già parlato qui  Orrore in Afghanistan: donna linciata e bruciata, aveva danneggiato il corano
Ovviamente Matteralla ritiene di dover educare gli italiani…



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -