Pesticidi proibiti e sostanze nocive nei prodotti alimentari extra-UE

Condividi

 

pesticidi

 

L’On. Mario Borghezio, in un’interrogazione alla Commissione europea, chiede cosa intenda fare la stessa per garantire il rispetto della legislazione europea in tema di presenza di sostanze nocive all’interno delle derrate alimentari destinate al mercato interno.

Essendo stato, di fatto, smantellato ogni strumento utile a contrastare la circolazione di merci non conformi all’interno del territorio dell’Unione abolendone le frontiere interne, diventa fondamentale costituire un’efficiente rete di monitoraggio e analisi nei centri di approdo e di successivo smistamento presenti in Europa.

Secondo Borghezio c’è un grave pericolo: “Da fuori Europa, tutti i giorni, arrivano sui nostri mercati alimenti prodotti in Paesi extra-Ue contenenti pesticidi proibiti in Europa, molti dei quali potenzialmente cancerogeni: chi difende il consumatore da questi rischi mortali?”

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -