Egitto: fermato pilota militare Usa che voleva unirsi all’Isis

usa-aereo

 

Le autorita’ egiziane hanno fermato un cittadino statunitense che aveva intenzione di unirsi alle forze dello Stato islamico in Siria. L’uomo e’ stato fermato al suo arrivo all’aeroporto del Cairo. La novita’ pero’, secondo quanto riporta il quotidiano “al Masry al Youm”, e’ che non si tratta di un civile ma di un pilota dell’aviazione militare Usa che era stato licenziato lo scorso gennaio.

L’uomo lavorava come meccanico ed era un esperto informatico presso le basi militari statunitensi in Medio Oriente. L’ex militare aveva pianificato di recarsi in Egitto e successivamente in Turchia, per entrare in Siria attraversando il confine di terra. I suoi problemi sono iniziati in Turchia quando all’aeroporto di Istanbul e’ stato respinto e rispedito in Egitto. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -