Marocchino picchia la moglie perché vive “alla occidentale”

Condividi

 

picchiata

 

Dal 2008 al 2013 avrebbe picchiato la moglie, minacciandola di morte e tentando, una volta, di strangolarla, perché, forse, aveva acquisito modi di fare troppo “occidentali”. Per questo motivo la Polizia locale di Palmi ha notificato a un marocchino di 52 anni la misura del divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla moglie.

La donna, fuggita in Francia, ha denunciato l’episodio alla polizia di Palmi con una mail dopo avere trovato l’indirizzo sui internet.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -