Brasile, la polizia federale arresta l’ex terrorista Cesare Battisti

battisti

 

I media locali, all’inizio di marzo, avevano annunciato che l’ex militante dei Proletari armati per il comunismo (Pac) sarebbe stato espulso dal Brasile in seguito a una sentenza del Tribunale federale. Forse sarà trasferito in Francia

L’ex terrorista rosso Cesare Battisti è stato arrestato dalla polizia federale brasiliana. Il suo legale ha spiegato che sta “preparando la sua difesa”. Nel 2009 il governo aveva concesso lo status di rifugiato politico all’ex militante dei Proletari armati per il comunismo (Pac). I media locali, all’inizio di marzo, avevano annunciato che Battisti sarebbe stato espulso dal Brasile in seguito a una sentenza del Tribunale federale di febbraio.

L’arresto di Battisti è avvenuto in relazione al provvedimento di allontanamento dal paese dell’ex terrorista ed è stato realizzato grazie alla collaborazione tra il servizio cooperativo internazionale di Polizia (Scip) e la polizia federale brasiliana. L’ipotesi più accreditata – secondo quanto si apprende – è che Battisti possa essere ora trasferito in Francia.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -