Isis punisce a frustate tre uomini ritenuti “spergiuri”

frustate

 

I jihadisti del sedicente Stato islamico (Is) hanno punito con una serie di frustate tre uomini siriani accusati di essere “spergiuri”. Lo riferiscono gli attivisti dell’Osservatorio siriano per i diritti umani, spiegando che la condanna è stata eseguita in piazza ad al-Tabaqa, cittadina della provincia di al-Raqqa.

Ai tre condannati, gli uomini dell’Is hanno fatto portare al collo un cartello con la scritta “Falso testimone di fronte al Tribunale islamico di al-Tabaqa”, prima di impartire le frustate, secondo la legge islamica, di fronte a decine di persone.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -