Figli del buonismo e del permessivismo sputano in faccia ad un’autista donna

Parma – Sicurezza, autista donna presa a sputi in faccia sul bus da alcuni giovani

Un’autista donna della Tep, Cinzia, è stata presa a sputi in faccia da alcuni giovani, il 7 marzo mentre si trovava in servizio a bordo dell’autobus che conduce a Fornovo. “Alla fermata di Collecchio -racconta Cinzia a Rossoparma- un gruppo di ragazzi suona il campanello, prenotando la fermata. Io mi fermo e aziono i meccanismi di apertura delle porte. Purtroppo quella in fondo non si apre. I ragazzi cominciano a battere contro essa, a prenderla a calci e pugni, ed a urlare parolacce”. Poi i primi insulti, la risposta dell’autista e addirittura uno sputo in faccia da parte di un giovane.

LA NOTA DELLA TEP- “La presidenza e i dirigenti di Tep esprimono la propria vicinanza e solidarietà alla conducente che, nella giornata di sabato, è stata oggetto di un grave episodio di maleducazione. L’azienda si sta adoperando per mettere a disposizione delle Forze dell’Ordine quanto rilevato tramite i sistemi di videosorveglianza di bordo ed è pronta ad offrire tutta la collaborazione necessaria per la piena identificazione degli autori di questo gesto inqualificabile”.

parmatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Figli del buonismo e del permessivismo sputano in faccia ad un’autista donna”

  1. NIENTE DA DIRE . SONO I PROCACCIATORI D’AFFARI PER AVVOCATI . E SE NON HANNO UN EURO , PAGA LO STATO.- OVVERO; I DEFINITI “cOGLIONI” DI INFAUSTA MEMORIA.!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -