Donne costrette a prostiuirsi con la violenza, presa gang multietnica

prost

 

I carabinieri di Pavia, al termine di una vasta indagine condotta dalla compagnia dei carabinieri di Vigevano, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare a carico di 40 persone coinvolte in un’organizzazione transnazionale dedita allo sfruttamento della prostituzione.
Gli arrestati si trovano in varie localita’ lombarde e anche ad Asti, Macerata, in Romania, Belgio, Albania e Germania. Si tratta di una banda che gestiva piu’ di settanta donne straniere maggiorenni, alcune costrette anche con la violenza, costrette a prostituirsi in Lombardia e in varie localita’ balneari del Nord Italia.

La gang, composta da italiani, romeni e albanesi, reinvestiva poi i proventi dello sfruttamento della prostituzione nel traffico di stupefacenti. Gli arrestati sono accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata al reclutamento, agevolazione, induzione e favoreggiamento della prostituzione, con l’aggravante della transnazionalita’. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -