Banche inondate di cartastraccia, da oggi parte il QE della Bce

bce

 

La Bce ha avviato l’acquisto di titoli italiani. Le prime operazioni, nell’ambito del piano di ‘quantitative easing’, hanno riguardato anche bond sovrani di Germania, Belgio e Francia, riferisce Bloomberg citando fonti finanziarie. Francoforte non ha commentato le indiscrezioni.
La Banca Centrale Europea e le banche centrali nazionali dell’Eurozona hanno iniziato l’acquisto di titoli del settore pubblico, prevalentemente bond sovrani, come previsto dal piano di ‘quantitative easing’, che e’ quindi ufficialmente attivo da oggi. Lo conferma la stessa Bce via Twitter. Le operazioni, sono partite questa mattina con i Bund tedeschi, con la Bundesbank che si sarebbe concentrata sulle scadenze quinquennali.

Banchiere Attali: servono 1000 miliardi per ricapitalizzare le banche europee  (Eccoli, sono arrivati)

Il programma di ‘quantitative easing’ ha l’obiettivo di riportare il tasso di inflazione verso il 2% e di riattivare il credito nell’Eurozona attraverso l’acquisto di titoli, prevalentemente bond sovrani, al ritmo di 60 miliardi di euro al mese.

Le borse europee proseguono negative, sulla seduta pesano il deludente dato sulla bilancia commerciale tedesca, la revisione al ribasso delle stime sull’economia francese operata dalla banca centrale transalpina e le tensioni tra la Grecia, al momento esclusa dal piano di Francoforte, e i suoi creditori in vista del vertice dei ministri delle Finanze dell’Eurozona di questo pomeriggio, dal quale nessuno si attende un esito risolutivo, dopo che il presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, ha definito “lontana dall’essere completa” la lista di riforme speditale venerdi’ dal governo ellenico.

Tali tensioni si ripercuotono sulla borsa di Atene, che lascia sul terreno il 3% a causa delle forti vendite sui titoli bancari. Francoforte segna -0,31%, Londra -0,61% e Parigi -0,71%.
Prossima alla parita’ Milano, che lima uno 0,04%. Flessione piu’ marcata per Madrid, che arretra dello 0,84%. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -