Sito del Pd toscano violato da hacker: “Siamo dell’Isis, siamo ovunque”

Condividi

 

Attacco informatico al Pd toscano: sul sito web del partito appaiono, su sfondo nero, scritte in bianco tra cui una in inglese “Hacked by Islamic State (ISIS) We are everywhere“.

isis-pd-toscana

Del caso si stanno occupando Digos e Polizia postale di Firenze. “Non conosciamo ancora identità e intenti dell’aggressore”, ha detto il segretario del Pd Toscana Dario Parrini.

Il presunto hacker ha poi lasciato nella sua firma anche la pagina facebook nella quale, oltre a utilizzare il nome comune Mohammed Ali, esalta tutti i suoi attacchi verso siti informatici più o meno famosi.

“Siamo in continuo contatto con le autorità di polizia, che stanno indagando e nelle quali abbiamo totale fiducia – aggiunge Parrini -. Aspettiamo di capire meglio i contorni della vicenda”. “Giorni fa – afferma ancora – la nostra sede è stata assaltata con fumogeni e lanci di oggetti da sedicenti difensori del diritto alla casa. Attacchi telematici e attacchi fisici. Non ci facciamo nè impressionare, nè impaurire. Andiamo avanti con la stessa determinazione di sempre. Anzi, con determinazione ancora maggiore”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -