Sito del Pd toscano violato da hacker: “Siamo dell’Isis, siamo ovunque”

Attacco informatico al Pd toscano: sul sito web del partito appaiono, su sfondo nero, scritte in bianco tra cui una in inglese “Hacked by Islamic State (ISIS) We are everywhere“.

isis-pd-toscana

Del caso si stanno occupando Digos e Polizia postale di Firenze. “Non conosciamo ancora identità e intenti dell’aggressore”, ha detto il segretario del Pd Toscana Dario Parrini.

Il presunto hacker ha poi lasciato nella sua firma anche la pagina facebook nella quale, oltre a utilizzare il nome comune Mohammed Ali, esalta tutti i suoi attacchi verso siti informatici più o meno famosi.

“Siamo in continuo contatto con le autorità di polizia, che stanno indagando e nelle quali abbiamo totale fiducia – aggiunge Parrini -. Aspettiamo di capire meglio i contorni della vicenda”. “Giorni fa – afferma ancora – la nostra sede è stata assaltata con fumogeni e lanci di oggetti da sedicenti difensori del diritto alla casa. Attacchi telematici e attacchi fisici. Non ci facciamo nè impressionare, nè impaurire. Andiamo avanti con la stessa determinazione di sempre. Anzi, con determinazione ancora maggiore”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -