Furti in abitazione a Follonica, arrestate due ventenni Rom

carabinieri

Suonavano i campanelli delle case a Follonica (Grosseto) con la scusa dell’elemosina, ma invece lo facevano per vedere se erano vuote. Poi entravano e rubavano.

Due ragazze ventenni, di origine rom, sono state arrestate dai carabinieri dopo la segnalazione di una donna che, scoperto le due ladre, era riuscita a mettere in fuga le ragazze dal suo appartamento.(ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -