Isis, FBI e amministrazione avvertono: Rischio di reclutamento in Usa

FBI

 

L’Fbi e il dipartimento di Sicurezza interna hanno messo le forze dell’ordine negli Stati Uniti in guardia riguardo ai giovani americani che aspirano a unirsi ai militanti dello Stato islamico in Iraq e in Siria. Lo hanno riferito alcuni ufficiali statunitensi, precisando che un comunicato congiunto era stato emesso dalle due agenzie nel fine settimana. Il livello d’allerta, hanno precisato i funzionari, non è stato aumentato.

Un ufficiale del dipartimento di Sicurezza ha spiegato che il comunicato è stato diffuso per “fornire ulteriori informazioni sul continuo trend che vede giovani occidentali ispirati all’Isis recarsi in Siria per partecipare al conflitto”.

Le autorità, ha detto il funzionario, sono preoccupate per gli sforzi di reclutamento da parte dello Stato islamico, soprattutto tramite i social media, e chiedono al pubblico di restare vigile e di informare le autorità di tutte le attività sospette. Secondo la Cnn, le autorità stanno seguendo “molti casi” simili a quello del 17enne arrestato venerdì scorso vicino a Washington con l’accusa di aver aiutato un uomo a raggiungere i militanti dello Stato islamico in Siria.Fonte Reuters – Traduzione LaPresse



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -