Obama attacca la Cina per la proposta di legge anti-terrorismo

obama-cina

 

Il presidente Obama ha avuto parole dure per la proposta di legge anti-terrorismo della Cina, malgrado le nuove regole siano modellate in gran parte dalla normativa statunitense, e più direttamente,  da quanto stabilito dall’apparato di spionaggio della NSA.

La Cina ha rilasciato alcune richieste la settimana scorsa. “Se le aziende tecnologiche statunitensi  vogliono fare affari in Cina – e data la dimensione del mercato, sì, le aziende tecnologiche vogliono fare affari in Cina – allora dovranno collocare i loro server in Cina. Dovranno inoltre  fornire chiavi di crittografia che consentono al governo cinese di avere un accesso speciale di sorveglianza nei loro sistemi.”

Il presidente Obama è un po ‘diffidente. Dare ad una superpotenza globale l’accesso ai server utilizzati da milioni di persone ci si sente un po ‘come il Grande Fratello. Ma, come i documenti Snowden hanno rivelato, questo è esattamente il tipo di libero accesso di cui godono gli Stati Uniti.

“Questa questione è stata sollevata direttamente con il presidente Xi”, ha detto Obama a Reuters. “Abbiamo parlato a loro molto chiaramente e abbiamo detto che devono cambiare qualcosa se vogliono fare affari con gli Stati Uniti.”

Questa è una posizione molto diversa da quella affrontata all’inizio di quest’anno, quando sia il Presidente Obama che il primo ministro David Cameron hanno espresso la loro intenzione di fare pressione sui giganti tecnologici in collaborazione con le agenzie di intelligence occidentali.

“Stiamo ancora cercando il modo per assicurarci di prevenire una tragedia se un affiliato di al-Qaeda è in azione in Gran Bretagna o negli Stati Uniti”, ha detto Obama nel corso di una conferenza stampa congiunta. “E penso che anche le aziende vogliano sentirsi sicure. Loro sono patrioti, hanno famiglie che vogliono sentirsi protette”.

Forse anche le famiglie cinesi vorrebbero sentirsi protette, ma ad Obama ovviamente questo particolare sfugge…



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -