Censura immigrazionista: facebook blocca le attività di Buonanno (Lega)

buonanno

Mentre orchi e pedofili imperversano indisturbati a insidiare e rovinare la vita di minorenni su facebook, viene bloccato il profilo dell’europarlamentare Buonanno perché ha dato una cattiva definizione dei Rom.

“Zuckerberg (fondatore di Facebook, ndr) è come il Califfo e la cosa è talmente ridicola e assurda che il video su quello che penso dei rom di Piazza Pulita si può vedere praticamente su ogni sito di informazione. Mi viene il sospetto che Zuckerberg sia di origine rom”.

Così il leghista Gianluca Buonanno punzecchiato da Giuseppe Cruciani e David Parenzo alla Zanzara su Radio24. Il video in questione è il passaggio in cui l’europarlamentare su La7 ha definito i rom: “Feccia dell’umanità”. Lui ha postato il video nella sua fanpage e il social network ha bloccato ogni sua attività.

“Intanto – aggiunge il leghista – trentamila persone non possono ricevere i miei post mentre sono in partenza per la Libia, unico deputato europeo. E non posso comunicare nulla attraverso un mezzo importante come Facebook. Adesso – continua Buonanno – le multinazionali decidono pure chi deve parlare e cosa deve dire“.

Uno stop delle comunicazioni non definitivo, ma che comunque ha fatto imbestialire Buonanno: “Mi hanno impedito l’accesso per 24 ore e hanno rimosso il video”. La battaglia contro il social network non finisce qui, l’europarlamentare ha intenzione di combattere anche a Bruxelles: “Questa è una fatwa nei miei confronti, presenterò un’interrogazione urgente all’Europarlamento”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -