Roma: sequestrate oltre 600 ”pasticche della pazzia”, bengalese arrestato

droga

 

Oltre 800 pasticche contenenti anfetamina e metanfetamina, comunemente denominate ‘Yaba la droga della pazzia’, sono state sequestrate dagli agenti della polizia del commissariato Tuscolano, diretto da Irene Di Emidio. Un cittadino del Bangladesh, I.H., 28 anni, è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Durante un servizio i poliziotti hanno notato in via Tuscolana il bengalese che entrava e usciva ripetutamente dalla stazione metro Lucio Sestio. Gli agenti hanno raggiunto l’uomo nei pressi della banchina della stazione metro e lo hanno sottoposto a un controllo.

IL bengalese è stato trovato in possesso di 31 pastiglie di colore rosso e della somma di circa 180 euro. Si tratta infatti di pastiglie rosse o arancioni simili all’ecstasy, contraddistinte dalle lettere R o Wy e composte da una sostanza tagliata con ciò che avanza dalla produzione di eroina e per questo pericolosissime. Gli agenti hanno proceduto a una perquisizione presso l’abitazione dell’uomo in zona San Lorenzo, dove hanno rinvenuto circa 600 pastiglie identiche alle precedenti confezionate all’interno di varie bustine di cellophane e una somma di denaro in contanti di circa 1.000 euro.



   

 

 

1 Commento per “Roma: sequestrate oltre 600 ”pasticche della pazzia”, bengalese arrestato”

  1. Mandatelo nel suo paese!!!!!!!!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -