“Vogliamo il permesso di soggiorno”, protesta di immigrati sedata dalla polizia

immigr

 

Tensione al Centro per richiedenti asilo politico di Borgo Mezzanone per una protesta di alcuni ospiti della struttura. Stando alla prima ricostruzione della polizia, tutto e’ stato causato dal rifiuto, da parte della prefettura di Foggia, della concessione dei permessi di soggiorno.

Una cinquantina di cittadini africani avrebbero allontanato gli operatori della cooperativa che gestisce il Cara che si trova ad una decina di chilometri dal capoluogo dauno. Sul posto e’ stato necessario far intervenire alcune pattuglie della polizia, e gli agenti hanno utilizzato anche alcuni lacrimogeni per entrare nel Centro e sedare la protesta.
Cosi’ gli operatori della cooperativa hanno potuto far rientro nella struttura. Due cittadini stranieri sono stati portati in Questura per essere interrogati.(AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -