Manifestazione della Lega, Roma blindata. Schierati 4000 agenti

polizia-roma-lega

 

Al via il dispositivo di sicurezza organizzato a Roma in attesa della manifestazione della Lega – alla quale parteciperà anche Casapound – prevista alle 15:00 a piazza del Popolo. Si temono scontri nella Capitale, dove in contemporanea si svolgerà il corteo dei movimenti sociali, dell’estrema sinistra e degli antagonisti per contestare l’iniziativa del leader del Carroccio, Matteo Salvini.

A dare il segno di come potrebbe andare la giornata, la rivolta di ieri degli antagonisti e gli scontri con le forze dell’ordine. In piazza Vittorio, da dove partirà alle 14 il corteo dei movimenti, le forze dell’ordine hanno installato grate alte oltre due metri. Le strade limitrofe sono chiuse da blindati della polizia. Il sindaco Marino si terrà in contatto costante con il questore per monitorare la situazione.

Ci saranno quattromila agenti delle forze di polizia per “proteggere” la manifestazione di oggi a Roma della Lega e tutelare il suo “diritto a manifestare”, ha assicurato il ministro dell’Interno, Angelino Alfano.

“Come è noto non condivido nulla di quello che dice Salvini, ma il suo diritto a manifestare è sacro, perché è un importante pezzo della democrazia italiana”, ha aggiunto il responsabile del Viminale. “Perciò – ha proseguito – proteggeremo il suo diritto impiegando 4mila uomini delle forze dell’ordine, per impedire che chi vuole usare la violenza per interferire contro la manifestazione della Lega non possa poi farlo”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -