Revocato il telepass, ambulanze costrette a fare la fila ai caselli

AAA buon senso cercasi. Dal primo gennaio 2015, su decisione della Società Autostradale, sono stati revocati i telepass alle ambulanze di tutt’Italia.

casello-autostrada

 

Avete letto bene, non è uno scherzo.

La follia, per altro, va avanti da tempo, visto che anche nel 2014 diversi mezzi di soccorso sono stati vittima dallo scaduto accordo tra le associazioni di volontariato e il gestore della rete autostradale, che si è tradotto nella disattivazione del pedaggio elettronico e nel trovarsi costretti a pagare il ticket. In caso di mancata urgenza immediata, le vetture dell’Associazione nazionale pubbliche assistenze sono tenute a fare la fila come comuni automobilisti, perdendo, chissà, secondi (o addirittura minuti) preziosi.

Un briciolo di senno è comunque rimasto: in situazione di emergenza, quando bisogno raggiungere l’ospedale più vicino o il luogo dell’incidente dove soccorrere il ferito, il transito resta gratuito. Sospiro di sollievo.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -