Olanda: tifosi della Roma portati in aperta campagna. Schedati e perquisiti

tifosi-roma-polizia-olandese

 

Tifosi della Roma ‘prelevati’ all’aeroporto e trasportati in aperta campagna per essere schedati e perquisiti. Dai racconti web dei fan giallorossi giunti a Rotterdam, dove questa sera Totti e compagni sfideranno il Feyenoord nella gara di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League, emerge tutta la rabbia per i metodi poco ortodossi della polizia olandese, allertata, dopo gli scontri della settimana scorsa a Roma, da possibili tentativi di vendetta dei supporter capitolini.

La tensione e’ salita con l’avvicinarsi dell’orario di inizio della gara e, secondo il ‘Telegraaf.nl’, le forze dell’ordine della citta’ portuale, dopo essere state oggetto di un fitto lancio di bicchieri, avrebbero aumentato il numero dei controlli, con relative multe, nei pub vicini allo stadio. Nei pressi del Cafe’ Van Zanten, poi, la polizia avrebbe effettuato sei arresti, sia tra i tifosi del Feyenoord che tra quelli romanisti: cinque per violenza pubblica, uno per aver acceso dei fuochi d’artificio nel centro di Rotterdam.



   

 

 

1 Commento per “Olanda: tifosi della Roma portati in aperta campagna. Schedati e perquisiti”

  1. Conosco bene gli olandesi perchè ci vado spesso: sono severi ma corretti. Lo ha dimostrato il fatto di avere arrestato olandesi ubriachi per evitare scontri con i nostri tifosi, poi l’unico romanista fermato per aver lanciato un razzo in piazza.Uno stupido che se l’è cercata. Hanno fatto quello che dovevano fare le nostre Forze dell’Ordine a Roma, ma gli è stato impedito da chi aveva la responsabilità di garantire la sicurezza: Sindaco e Prefetto.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -