Jobs act, Fornero: “giudizio complessivamente positivo, puo’ favorire l’occupazione””

fornero

 

Un “giudizio complessivamente positivo” sul Jobs act del Governo Renzi arriva da Elsa Fornero, l’ex ministro del Lavoro dal 2011 al 2013 del Governo Monti che tuttavia “non nasconde un paio di preoccupazione” circa la mancata convenienza che potrebbero avere le imprese a stipulare contratti a tempo indeterminato e sul ruolo dell’apprendistato.

“Si può dare -afferma Fornero all’Adnkronos- complessivamente un giudizio positivo sul Jobs act ma non bisogna nascondere un paio di preoccupazioni. Come ha detto il Governatore della Banca d’Italia al Forex di Milano quindici giorni fa il Jobs act si colloca nel solco della riforma del 2012. Condivido questa analisi e vedo la continuazione. Non si torna indietro”.

Il Governo Renzi, sottolinea l’ex ministro del Lavoro, “ha fatto cose che a noi non erano possibili perché le circostanze sono diverse. C’è stato un cambiamento del quadro politico e abbiamo un governo politico. E’ senz’altro positivo perché un governo tecnico comunque rappresenta un’eccezione”. Anche il quadro economico internazionale “è cambiato”, “il prezzo del petrolio è calato, l’euro si è indebolito, e c’è una maggiore liquidità”. Cambiamenti, questi, che insieme alle nuove norme sul lavoro, possono favorire nuova occupazione. “Ci troviamo in un momento economico favorevole in cui interventi di questo tipo possono incoraggiare nuove assunzioni”, sottolinea Fornero. “Il Jobs act può favorire nuova occupazione”.



   

 

 

1 Commento per “Jobs act, Fornero: “giudizio complessivamente positivo, puo’ favorire l’occupazione”””

  1. ah ah ah se lo dice la fornero……stiamo sicuri che il jobs act sarà l’ennesima truffa !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -