Latina: violenza sessuale su una 14enne, rumeno pregiudicato ai domiciliari

violenza

 

Arresti domiciliari per il rumeno di 29 anni, pregiudicato, arrestato per aver malmenato e violentato una 14enne nel quartiere Nicolosi a Latina. La decisione è stata presa dal giudice del tribunale di Latina oggi nell’interrogatorio di convalida.La notizia è riportata dal corrieredilatina

L’uomo era stato arrestato lunedì dai Carabinieri dopo la denuncia della ragazza rientrata in casa in stato di choc e con segni di percosse.

L’AMICO E L’ORCO. Tutto inizia qualche tempo fa quando la ragazzina viene convinta da un conoscente, che la bersaglia di telefonate amichevoli, ad uscire con lui. Una trappola. In un luogo appartato la picchia e la violenta sessualmente. Sotto la minaccia di raccontare tutto a parenti e amici, l’orco la convince ad incontrarlo un’altra volta. Le estorcerà con le botte anche un secondo rapporto sessuale.

LA DENUNCIA E L’ARRESTO. La ragazza sconvolta torna a casa, come al solito alle 20. Le sue condizioni vengono subito notate dai genitori. Indossa vestiti sporchi, ha le lacrime agli occhi e i segni degli schiaffi sul volto. Sarà l’amore della madre a convincere la 14enne a confidarsi. La donna, dopo il racconto della figlia, ha deciso di rivolgersi subito ai carabinieri.



   

 

 

1 Commento per “Latina: violenza sessuale su una 14enne, rumeno pregiudicato ai domiciliari”

  1. Il romeno va castigato a dovere altro che arresti domiciliari. La provincia di Roma e di Latina va ripulita da questa piaga sociale!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -