Wall Street Journal: Dipartimento di Stato USA ancora sotto attacco hacker

cyberwar

 

Il governo degli Stati Uniti non è ancora riuscito a estromettere dai propri sistemi informatici gli hacker che tre mesi fa erano riusciti a penetrare nel sistema di e-mail non riservate del dipartimento di Stato. Lo ha reso noto il Wall Street Journal (Wsj), citando come fonte tre persone vicine alle indagini. I funzionari del governo, con l’aiuto di consulenti esterni e della National security agency (Nsa), hanno controllato ripetutamente la rete e messo offline alcuni sistemi, riporta il Wsj.

Nonostante le misure adottate, gli investigatori vedono ancora segni della presenza degli hacker nella rete, hanno riferito le fonti al giornale, spiegando che ogni volta che le autorità sono riuscite a identificare nel sistema uno strumento degli hacker e a bloccarlo, i pirati informatici hanno fatto le modifiche necessarie ad aggirare le difese preparate dal governo. Al momento non è chiaro quanti dati siano stati rubati dagli hacker, non ancora identificati.Fonte Reuters – Traduzione LaPresse



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -