“Vogliamo l’asilo subito”. 150 sedicenti profughi si barricano, hotel devastato

 

I circa 150 immigrati ospitati nel centro di accoglienza ricavato all’interno dell’Hotel Villa Mokarta di Salemi, nel Trapanese hanno protestano contro la lentezza delle procedure per la concessione del diritto d’asilo.

I violenti “ospiti”  si sono asserragliati dentro la struttura utilizzando delle funi, un cassonetto, due calcio balilla ed un carretto siciliano per creare una barriera all’ingresso. Hanno rotto vasi di piante e devastato il cortile. Qui l’immagine http://www.tp24.it/immagini

Ancora una foto >>

A Salemi sono presenti cinque Cas (Centri di accoglienza straordinaria) e ad aggravare le tempistiche non è ancora stata attivata la seconda Commissione per il riconoscimento dello status di rifugiato politico che dovrebbe essere operativa a fine febbraio. Sul luogo sono poi intervenuti i carabinieri della compagnia di Mazara del Vallo e la polizia di Alcamo, riportando la calma tra gli ospiti.

protesta-profughi

screen dal video in alto



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -