Vicenza: “Sceneggiate dei nomadi, s’incatenano per non pagare le bollette”

Condividi

 

nomadi-oro

 

“Le vergognose sceneggiate dei nomadi che si sono persino incatenati per impedire il distacco della corrente elettrica nel campo di viale Cricoli, sono l’ennesima conferma che questa gente va mandata via e che il campo va chiuso immediatamente. I nomadi minacciano di andare in Procura perché si sentono vittime di chissà quale crimine? Alla Procura dovrebbero rivolgersi i cittadini vicentini che sono stati vergognosamente discriminati dal Comune che ha pagato per anni le bollette alle famiglie nomadi con soldi pubblici. Anche i fatti di oggi dimostrano come esista una sola soluzione possibile: chiudere una volta per tutte il campo nomadi. E prima lo si fa e meglio è per tutti”.

Lo dichiara l’europarlamentare vicentina e vicesegretaria veneta della Lega Nord Mara Bizzotto, sulle odierne proteste dei nomadi di viale Cricoli a Vicenza.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -