Ultras olandesi mettono a ferro e fuoco piazza di Spagna, agenti feriti

 

Nel centro storico di Roma ancora scontri tra forze dell’ordine e tifosi del Feyenoord. Dopo i tafferugli della scorsa notte in piazza Campo de’ Fiori, nel pomeriggio circa 500 ultras olandesi (nella Capitale per la partita di Europa League di stasera Roma-Feyenoord) si sono concentrati in Piazza di Spagna, dove si sono verificati dei nuovi disordini con la polizia a presidio della piazza.

Da parte degli hooligans è partito un fitto lancio di bottiglie e “bombe carta” contro gli agenti, che hanno risposto con delle cariche di alleggerimento. Il bilancio, riferito dalla Questura, è di almeno 10 feriti lievi tra gli agenti e almeno 3 tra i tifosi. Le forze dell’ordine hanno disposto la chiusura di tutte le vie d’accesso a piazza di Spagna e convogliato i tifosi nella vicina Piazza delle Canestre, dove saranno messi su dei pullman diretti allo stadio Olimpico. Operatori dell’Ama sono al lavoro per ripulire la piazza e la fontana della Barcaccia, ridotta dagli ultras a una distesa di rifiuti e bottiglie rotte

polizia-tifosi-olandesi



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -