Carceri, ministro Orlando: trattamento di favore per i delinquenti islamici

jihad-carcere

 

Un trattamento speciale per il jihadista potenziale. Se sei islamico e sei in carcere, la tua vita in cella deve essere un poco meno dura rispetto a quella dei normali carcerati. Obiettivo, prevenire la possibile conversione del soggetto alla guerra santa in nome di Allah. E’ questa, in sintesi, la peculiare ricetta proposta dal ministro della Giustizia, Andrea Orlando, che spiega solenne al Corriere della Sera: “Far sì che il rispetto dei diritti dei detenuti di religione islamica, oltre che doverosa applicazione dei principi costituzionali, sia anche strumento per prevenire la radicalizzazione e il reclutamento fondamentalista; una via per contrastare il proselitismo di chi ci vede come nemici dell’islam“. La via, dunque, per Orlando è quella di trattare i delinquenti islamici con i guanti.

Come riporta Libero, Orlando per rafforzare la sua proposta aggiunge: “Vicende come quella di Guantanamo dimostrano che, come sostenuto dall’indagine del Senato Usa, misure estreme, oltre a violare i diritti fondamentali delle persone, non sono di ausilio effettivo nella lotta al terrorismo globale ma rischiano di alimentarlo”. Eppure, in Italia, di “misure estreme” in stile Guantanamo non se ne scorgono, e infatti non è a quel tipo di circostanze che si riferisce Orlando. Il ministro, semplicemente, chiede “più diritti” per gli islamici in carcere: “Garantire e far rispettare i diritti, la cui negazione è il primo presupposto del reclutamento radicale. Impedire la pratica legittima del culto religioso significa innescare una vera e propria bomba”. E ancora: “Ci stiamo impegnando anche a tessere rapporti con le comunità islamiche e a inserirle nel circuito il maggior numero possibile di mediatori culturali“.

 



   

 

 

1 Commento per “Carceri, ministro Orlando: trattamento di favore per i delinquenti islamici”

  1. E’ adesso sto INCAPACE di ministro dei miei m…..i se ne sta uscendo di testa fategli fare un ricovero in ospedale immediatamente qui si sta arrivando alla follia più totale, qui 2 sono le cose o che il giornalista a detto una cazzata che mi sembra strana, o che quello che penso io ha scritto e la pura verità. Ma tu vedi che c…o stanno a combinare chi ha votato il PD ci stanno portando al disatro totale.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -