Calci e pugni a una cameriera per violentarla, arrestato pregiudicato senegalese

violenza

 

Prima l’ha aggredita picchiandola con calci, pugni, poi con il bastone di una scopa. Infine ha cercato di violentarla. Vittima una donna che lavora come addetta delle pulizie in un albergo nel centro storico di Genova. Il suo aggressore, arrestato dalla polizia, è un pluripregiudicato senegalese di 32 anni. Lo riporta repubblica

L’uomo che alloggiava nell’albergo di via Prè, nei giorni scorsi aveva tentato un primo approccio andato a vuoto. Il giorno dopo è tornato alla carica: con la scusa che la sua camera non era stata pulita bene, ha cercato di trascinare la ragazza dentro la stanza. La vittima è riuscita a divincolarsi scappando in corridoio. Il senegalese l’ha rincorsa e una volta raggiunta l’ha bloccata a terra iniziando a picchiarla violentemente, prima sferrandole un forte pugno al volto, poi ha cercato di violentarla.

La donna ha lottato con tutte le sue forze e si è difesa fino allo stremo. Ma la sua reazione ha fatto arrabbiare ancora di più il senegalese che iniziato a picchiarla con il bastone di una scopa colpendola più volte fino a romperlo.

In aiuto della vittima è arrivato il titolare dell’albergo sentendo le urla della ragazza. Quando ha visto cosa stava accadendo ha chiamato subito la polizia.
Arrestato e portato in questura, l’uomo ha dato in escandescanza, aggredendo un agente. Per questo è accusato, oltre che di lesioni personali anche di aggressione a pubblico ufficiale.

La donna, che nel tentativo di violenza ha riportato molte contusioni e lividi, è stata accompagnata in ospedale: ne avrà per quindici giorni.



   

 

 

4 Commenti per “Calci e pugni a una cameriera per violentarla, arrestato pregiudicato senegalese”

  1. Ovviamente la colpa è della ragazza che ha “provocato” e “sedotto” il povero senegalese !

  2. questo delinguente è senz altro ancora in italia quando ci saranno delle leggi che quando sgarri te ne vai da dove sei arrivato?

  3. Soldato di Lucera

    Le preziose risorse di papa francesco

  4. Sono stato a Strasburgo la prima volta nel 1960 -Hotel Rein – nella piazzai della Stazione Ferroviaria .(non sono in grado quali eventuali modifiche sono state fatte)— Poco distante il fiume Reno … Vi erano delle costruziioni in legno case . come quelle dei Lagher . A mia domanda : risposero :ci sono i condannati per un anno o due . Sono adoperati per lavorare allo scarico . la loro detenzione è a loro carico tutte le spese..!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -