Gli USA escono allo scoperto e minacciano la Grecia: collaborare col FMI

nato-usa

 

Gli Usa fanno capire alla Grecia e a tutta l’Europa chi comanda, per cui scendono in campo nello stallo delle trattative greche: il segretario del tesoro Jack Lew ha chiamato il ministro delle Finanze ellenico, Yanis Varoufakis, minacciando apertamente il piccolo stato della colonia UE di “immediate difficoltà” senza un accordo e chiedendo collaborazione con Ue e Fmi.

“L’incertezza non va bene per l’Europa”, ha aggiunto Lew. Il governo greco da parte sua consegnerà domani all’Ue la propria proposta di proroga del finanziamento europeo, in scadenza il prossimo 28 febbraio. Una proposta che chiaramente “si distingue dal memorandum”, cioè dal programma di austerità, in cambio di aiuti finanziari, sottoscritto a partire dal 2010, come ha detto una fonte del governo di Atene all’agenzia France Presse. La fonte non ha precisato i dettagli della proposta ma questa arriverà comunque nei tempi previsti dall’Eurogruppo che aveva fissato il termine massimo a venerdì. Il problema riguarda i contenuti, in quanto la Ue non ritiene dissociabile la proroga dal rispetto degli impegni assunti da Atene al momento della firma del memorandum.



   

 

 

3 Commenti per “Gli USA escono allo scoperto e minacciano la Grecia: collaborare col FMI”

  1. rosario del vecchio

    i veri Padroni del Mondo!
    USA BCE FMI …
    Ecco i veri Padroni dell’Europa!
    Sveglia ragazzi!
    Se non paghiamo tutti gli Interessi useranno ISIS come deterrente!

  2. IO SONO CON LA GRECIA, FINALMENTE PERLOMENO HO VISTO 2 POLITICI CON GLI ATTRIBUTI CHE NON VOGLIONO CEDERE GLI USA DEBBONO STARI ATTENTI CON LA SUA ARROGANZA DA GUERRAFONDAI CHE C’E CHI GIA’ POTREBBERO FARGLI PASSARE IL SONNO.

  3. Mandate a cagare gli americani: hanno rotto!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -