Famiglia sequestrata e rapinata da stranieri: spari, botte al padre e calci al cane

rapinaRapina in una villetta alla periferia di Roma la scorsa notte. Intorno alle 2,30 cinque stranieri, armati di pistola e coltelli, sono entrati nella villa col volto coperto da passamontagna. Ferito alla testa con il calcio della pistola il proprietario 49enne. Secondo quanto si è appreso, i malviventi avrebbero esploso un colpo a scopo intimidatorio.

In casa c’erano il proprietario, la moglie e la figlia. I rapinatori sono scappati con l’incasso di tre giorni del ristorante di cui l’uomo è titolare. Sulla vicenda indagano gli agenti del commissariato Primavalle. La polizia ha trovato un proiettile in una poltrona dell’abitazione che i malviventi hanno sparato a scopo intimidatorio. Sono in corso indagini per risalire alla banda composta probabilmente da stranieri



   

 

 

1 Commento per “Famiglia sequestrata e rapinata da stranieri: spari, botte al padre e calci al cane”

  1. Soldato di Lucera

    Come dic renzi..stai sereno!W l’itaglia

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -