Attacco informatico a danno di istituti scolastici su territorio di Scandicci

hacker-scandici

 

Per presa visione: Al Signor Sindaco di Scandicci

Oggetto: Attacco informatico pirata a danno degli istituti scolastici presenti su territorio di Scandicci.

Egregio Signor Sindaco in merito agli ultimi gravi episodi di pirateria informatica ai danni dei centri scolastici ed istituzionali presenti, sul territorio di Scandicci di natura fondamentalista religiosa, ripresa anche da emittenti nazionali, si specifica che il Fronte Nazionale rimane sensibile alle esigenze della cittadinanza ed in particolare a quelle di famiglie ove siano presenti sia bambini che ragazzi in eta’ scolare.

Il neocentro del Fronte Nazionale locale chiede quindi una maggiore protezione sia civile che informatica nelle scuole e sedi universitarie, dove i nostri giovani sono piu’ facilmente attaccabili nelle sfere del cosciente sensibile e dell’apprendimento mediatico.

In questo secolo, i fondamenti della erudizione in sedi pubbliche, devolute all’insegnamento globale hanno fatto passi da gigante, nella nostra area nevralgica scandiccese. Ne sono testimoni il nuovo centro universitario nonche’ uno dei piu’ importanti fulcri della cultura tecnica quale l’Istituto Russell-Newton.

Desideriamo tutti un maggiore controllo non solo dei complessi apparati informatici e computeristici ma una maggiore attenzione da parte della Polizia Municipale e forze dell’ordine sull’afflusso e deflusso giornaliero di migliaia di studenti con un controllo capillare.

Signor Sindaco crediamo che Lei ed il suo consiglio comunale, possiate intraprendere opportuni provvedimenti segnalando le manovre piratesche o Hachers alla Polizia Postale. Siamo convinti che al piu’ presto possibile le sue decisioni verteranno ad una maggiore protezione ed impegno del nostro polo culturale, scientifico-letterario adottando misure, restrittive atte a che questi incresciosi episodi non vengano piu’ a manifestarsi in loco.

Inoltre il comitato del Fronte Nazionale locale si domanda per quale ragione la citta’ di Scandicci sia stata scelta come oggetto d’assalto da parte di programmi di propaganda illecita.

Non e’ da escludere l’ipotesi che nel territorio circondariale siano presenti, elementi di cultura avversa al vivere comune dell’Occidente e soprattutto simpatizzanti di una certa area estremista.

Nella sintesi lo scenario rimane un teatro allarmante perche’ si rivolge alle classi piu’ deboli e piu’ facilmente influenzabili e cioè i nostri ragazzi. A maggior ragione devono essere difesi e tutelati piu’ che mai da aggressioni ambientali.

Confidando nella sua lungimiranza, anche se non si può dire altrettanto della sua parte politica che ci vede su posizioni molto diverse, Le porgiamo i migliori e cordiali saluti di buon lavoro.

Fronte Nazionale Scandicci

Pierluigi Pozzi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -