Attivisti pro-gay imbrattano muri e statua della Madonna, “Dio è trans”

Statua madonna imbrattata e scritte su chiesa a Lecce

 

Una settimana fa avevano tentato di irrompere nella parrocchia di San Giovanni Battista a Lecce per impedire che si tenesse la programmata conferenza voluta dal parroco e tenuta da Alfredo Mantovano, ex sottosegretario all’Interno, sulla famiglia.

Ieri notte la statua della Madonna posizionata all’esterno della chiesa è stata imbrattata di vernice rossa e sui muri sono comparse scritte offensive come ‘Dio è trans preti pedofili’, ‘Mantovano talebano!’. La protesta di sabato 7 febbraio contro la conferenza voluta dal parroco di questa chiesa periferica aveva visto momenti di tensione tra esponenti delle associazioni Lgbt e dell’area antagonista e la polizia intervenuta per garantire l’ordine pubblico. Oggi le scritte in rosso sui muri della chiesa e la vernice sulla stata della Madonna. ANSA

Statua madonna imbrattata e scritte su chiesa a Lecce



   

 

 

2 Commenti per “Attivisti pro-gay imbrattano muri e statua della Madonna, “Dio è trans””

  1. Sono stati gli amici di vendola?

  2. Ermanno Lucchesi

    Mi pare che si stiano esagerando. Perché se sono così “eroici” non vanno a scriverlo sui muri delle moschee? Dio è unico per i cristiani e per i musulmani. Sono solo dei vigliacchi e frutto di questa cultura occidentale troppo remissiva e altamente ipocrita. Guardateli ai gay-pride (orgogliosi di cosa poi?) cosa sanno trasmettere: sculettare e dimenarsi. Avete rotto!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -