Libia, Alfano: Priorità assoluta o rischi gravi per tutti

alfano

 

La Libia ”deve essere una priorità assoluta, per tutta la comunità internazionale. O si spegne l’incendio o le fiamme possono divampare con rischi gravi per tutti”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ai microfoni di Rainews 24.

La priorità assoluta comprende anche il prelievo di oltre 1300 clandestini in meno di 24 ore?

Soccorsi sei gommoni con 600 clandestini in acque libiche

Comincia la fuga dalla Libia, prelevati 700 clandestini

”Abbiamo un monitoraggio costante di tutti i possibili rischi. L’allerta rimane elevatissima”, ha aggiunto a proposito delle minacce dell’Is all’Italia dopo le dichiarazioni ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. ”Abbiamo riunioni continue tra i nostri migliori uomini dell’intelligence e delle Forze dell’Ordine per arrivare a fare previsioni il più possibile affidabili. Ma è chiaro che nessuno Stato, nessun Paese è a rischio zero”.



   

 

 

1 Commento per “Libia, Alfano: Priorità assoluta o rischi gravi per tutti”

  1. Ma l’Europa dov’è? Ma non è possibile ed è allucinante che gli altri stati dell’Unione pensino che il pericolo lo corriamo solo noi Italiani!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -