Naufragio in acque internazionali, Chaouki (Pd): è colpa degli xenofobi

chaouki

 

Dopo la morte dei migranti in acque internazionali (costretti dai trafficanti, sotto minaccia delle armi,  a salire sui gommoni malgrado il maltempo) Kaled Chaouki ha attaccato pesantemente il Carroccio e Salvini: “Chi in questi mesi ha accusato Mare Nostrum di essere una pagliacciata e un’azione vergognosa deve farsi qualche esame di coscienza. Sulla morte di centinaia e centinaia di persone (in realtà 29) nessuno deve azzardarsi a fare propaganda politica. E’ chiaro che i movimenti xenofobi in Italia e in Europa con un cinismo disumano hanno speculato sui profughi con l’effetto che alcuni governi europei hanno ceduto alle loro pressioni facendo venire meno il sostegno all’operazione affinché fosse come Mare Nostrum, cioè come aveva iniziato a farla il governo italiano”.

Neanche una parola contro le organizzazioni criminali che si arricchiscono sulla vita delle persone, neanche una parola contro gli scafisti o le associazioni che lucrano sui clandestini. Ovvero, silenzio assoluto sui veri colpevoli. Come mai?

Video – Jihadisti Isis frustano un bambino. L’ex fratello musulmano Chaouki ci scuserà se ci permettiamo il lusso di avere qualche timore sull’immigrazione clandestina selvaggia…

https://www.facebook.com/video.php?v=376811692502511



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -