Lega: “Rigettiamo una Costituzione in stile-dittatoriale”

costituzione

“Mai appoggeremo emendamenti per favorire lo stato centrale. Rigettiamo una Costituzione in stile-dittatoriale”. A dirlo, questa mattina in aula, il deputato leghista Matteo Bragantini, vicecapogruppo del Carroccio e relatore di minoranza delle riforme.

Pensare di affidare la manutenzione delle scuole e il welfare a Roma è pura follia. Se il governo centrale paga a piè di lista per le inefficienze delle amministrazioni territoriali si favoriscono le amministrazioni irresponsabili e si penalizzano quelle virtuose, che hanno saputo ottimizzare e ben investire i soldi della collettività. Bisogna dare risorse e competenze – e quindi responsabilità – a sindaci e giunte regionali. Chi dimostra di non essere all’altezza deve andare a casa e, per quanto ci riguarda, deve essere punito con l’ineleggibilità e con l’inibizione a vita da ogni incarico fiduciario in enti pubblici o in partecipate. La Lega è forza federalista ed è per la politica della responsabilità, Renzi preferisce premiare le inefficienze”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -