Il marito mori’ nel 2011, ok a impianto di embrioni congelati da 19 anni

Condividi

 

embrioni

 

Via libera all’impianto di embrioni congelati 19 anni fa, nonostante la morte del marito della donna avvenuta nel 2011. Il Tribunale civile di Bologna ha accolto il reclamo di una donna di 50 anni del Ferrarese che aveva fatto ricorso alla fecondazione assistita al Policlinico Sant’Orsola di Bologna prima della legge 40: gli embrioni da allora erano crioconservati.

Un anno fa era stato rigettato il ricorso in primo grado. “E’ una vittoria importante – commenta il legale della donna, Boris Vitiello – per due ragioni: da’ il diritto alla donna di decidere essa stessa sui propri embrioni crioconservati, e in questo modo gli embrioni crioconservati prima della legge 40 ricevono un’osservazione e una tutela molto forte”. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -