Choc alla scuola media, 12enne tenuta ferma da due compagni e picchiata

picchiare

 

Borgo Panigale, picchiata in classe da tre bulli
Tenuta ferma da due compagni e poi brutalmente picchiata. L’ennesimo episodio di bullismo in un’aula della scuola media di Borgo Panigale, alle porte di Bologna. La violenza si sarebbe consumata “sotto gli occhi” dell’insegnante, presente il classe al momento dell’aggressione ma distratta dal computer. A riferire tutto agli inquirenti è stata la vittima del pestaggio, già da tempo bersaglio di vessazioni dei suoi coetanei.

L’aggressione è avvenuta durante la ricreazione. A quanto riferisce Il Resto del Carlino la dodicenne viene avvicinata una prima volta da un compagno, che la copre di insulti. Lei, che da un anno e mezzo è sotto tiro, decide di reagire alle offese del coetaneo dandogli uno schiaffo. Poi scatta la vendetta. I tre la raggiungono in classe e la picchiano brutalmente. “Due di loro mi tenevano per le braccia perché non scappassi, il terzo mi colpiva allo stomaco”, ha detto la piccola ai militari di Borgo Panigale, intervenuti dopo l’aggressione.

Il papà della bambina ha detto di essere stato chiamato perché la figlia ha cominciato a vomitare, confermando che già altre volte la piccola era stata presa di mira dai compagni. Questa volta però ha fatto partire la denuncia. “

today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -