Uccisa a bastonate una romena madre di 4 figli, caccia al marito in fuga

carabini

 

Si è svolto sotto gli occhi del figlio di 10 anni l’omicidio di una donna romena di 27 anni avvenuto nel pomeriggio in una fabbrica abbandonata dove vivono diversi extra comunitari a Moncalieri, nel torinese. Secondo quanto ricostruito finora dai carabinieri è stato il marito della giovane, un connazionale di 29 anni, a uccidere la donna colpendola alla testa con un bastone, forse durante una lite. L’omicidio è avvenuto in una stanza del capannone che la coppia aveva adattato ad abitazione di fortuna e in cui viveva insieme ai quattro figli, tutti minori tra uno e i 10 anni.

L’uomo è stato visto fuggire a bordo di un autobus e i militari lo stanno cercando su tutto il territorio. Nella fabbrica abbandonata, dove vivono una quindicina di extracomunitari, è andato anche il pm di turno, Paolo Scafi. I quattro figli della coppia sono stati affidati ai servizi sociali.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -