Rapina con sparatoria a Reggio Calabria, grave dipendente di un supermercato

Polizia

 

Un uomo, dipendente di un supermercato, e’ stato gravemente ferito alla testa nel corso di una rapina avvenuta per strada ieri sera a Reggio Calabria.
E’ accaduto sul raccordo nei pressi dell’aeroporto dello Stretto, nella zona sud del capoluogo.

La vittima era seduta sul sedile passeggero di una utilitaria, a bordo della quale veniva trasportato anche l’incasso, 4 mila euro, del supermercato quando un’autovettura si e’ affiancata e, da quanto si apprende, e’ stato esploso un solo colpo di fucile caricato a pallini contro i due occupanti dell’autovettura dove si trovava l’incasso. La dinamica esatta, tuttavia, e’ ancora al vaglio degli investigatori. I pallini hanno ferito alla testa il dipendente, che e’ stato ricoverato in gravi condizioni agli Ospedali Riuniti. I banditi sono fuggiti con l’incasso. Sul posto e’ intervenuta la Polizia di Stato, che ha avviato serrate indagini.

Solo un’ora prima, un’altra rapina era avvenuta, sempre ai danni di un dipendente di un altro supermercato, nella zona a nord della citta’. In quel caso pero’ l’attivita’ di controllo del territorio delle Volanti ha permesso di arrestare subito dopo i rapinatori. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -