Armato di coltello si arrampica sulla Fontana di Trevi e minaccia i vigili: romeno arrestato

roma-trevi

 

E’ un pluripregiudicato romeno di 29 anni l’uomo che stamani è stato bloccato dopo essere entrato nel cantiere di Fontana di Trevi a Roma. A quanto reso noto dalla polizia municipale, lo straniero è stato scoperto mentre rubava le monetine all’interno della fontana. Così, approfittando della poco luce, ha prima tentato di nascondersi dietro le statue e gli anfratti arrampicandosi sul monumento, poi ha estratto il coltello e lo ha puntato contro i vigili.

L’arresto dopo in breve inseguimento – L’uomo è stato fermato dopo un breve inseguimento per le vie del centro storico. Portato al Comando di via della Greca dove è tuttora piantonato, è stato trovato in possesso di una borsa con all’interno monetine di varie valute per un valore di circa 70 euro.

A suo carico ci sarebbero numerosi provvedimenti, tra cui denunce per precedenti specifici e restrizioni (divieto di dimora nel Comune di Roma). Già nel 2010, riferisce la polizia municipale, era stato arrestato e condannato, e successivamente arrestato nel 2011, nel 2013 e ben 3 volte a gennaio 2015, sempre per precedenti specifici.

A quanto reso noto dalla polizia municipale in un comunicato, “verrà denunciato per furto, minacce, porto abusivo d’armi, e probabilmente sarà domani processato per direttissima”. tiscali



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -