Isis: la Giordania non esclude attacchi di terra, “Li sradicheremo”

giordania-re

 

La Giordania non esclude attacchi di terra per “sradicare” gli jihadisti dello Stato Islamico.
All’indomani delle “decine” di raid aerei sferrati sul Califfato in risposta alla barbara uccisione del pilota giordano, il ministro degli Esteri, Nasser Joudeh, ha confermato l’intenzione di “dare la caccia con tutte le sue forze all’organizzazione, ovunque si trovi”. E quando gli e’ stato chiesto se Amman sia pronta anche a un’operazione di terra, il ministro e’ stato evasivo: “Dobbiamo prendere in considerazione diversi fattori, le operazioni militari in corso, garantire la sicurezza nella regione e i diversi obiettivi nel lungo termine, inclusa la lotta contro l’ideologia di questo gruppo”.

“Ogni membro del Daesh (l’acronimo in arabo con cui viene indicato l’Isis; ndr) e’ un obiettivo per noi”, ha poi aggiunto, il ministro intervistato dalla Cnn. “Daremo loro la caccia e li sradicheremo. Siamo in prima linea, questa e’ la nostra battaglia”. Giovedi’ il governo di Amman ha annunciato di aver compiuto decine di raid aerei contro le roccaforti dell’Isis, nel quadro dell’operazione ‘Martire Mouad’, dal nome del pilota bruciato vivo. Il capo della diplomazia giordana non ha precisato la localizzazione dei raid, ma ha assicurato che “tutti gli obiettivi sono stati distrutti, i campi di addestramento, i depositi di munizioni ed armi sono stati colpiti”. “E questo -ha sottolineato- e’ solo l’inizio della nostra vendetta”. agi

Gli Stati Uniti, all’inizio di quest’anno, hanno respinto una richiesta per la fornitura di droni in Giordania, paese che ha un ruolo importante negli attacchi aerei contro i militanti Isis.

Secondo un membro del Comitato Forze Armate della Camera, i giordani hanno chiesto dei Predator droni spia per identificare gli obiettivi nella battaglia contro il gruppo militante.

Ora, alcuni membri del Congresso stanno spingendo il presidente Barack Obama di invertire la sua decisione e approvare un elenco di armi per il re Abdullah II di Giordania.



   

 

 

1 Commento per “Isis: la Giordania non esclude attacchi di terra, “Li sradicheremo””

  1. Onore al governo di Giordania !

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -