Perde il lavoro, donna di 47 anni si impicca

cappio-suicidio

 

Una donna di 47 anni, originaria di Gessopalena (Chieti), è stata trovata impiccata a un albero dai carabinieri che indagavano sul suo allontanamento volontario avvenuto ieri pomeriggio. La donna era ospite della sorella nella vicina Casoli (Chieti): ai famigliari aveva detto che si sarebbe recata per alcune ore al suo paese natale.

Alle ricerche della donna hanno partecipato anche i vigili del fuoco di Casoli. Il pm Rosaria Vecchi ha disposto l’esame autoptico fissato per domani. I carabinieri della compagnia di Lanciano, diretti dal capitano Massimo Capobianco, proseguono gli accertamenti per escludere eventuali responsabilità di terze persone. Due mesi fa la vittima era tornata a casa della sorella dove era giunta da Bologna dopo aver perso il lavoro. ansa

Nel frattempo i politici, sia italiani che europei, sono in tutt’altre faccende affaccendati, tra cui i diritti dei tagliagole   Isis, Mogherini: UE contraria alla pena di morte, rispettare i diritti dei prigionieri (Jihadisti)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -