“Il benzinaio ha sparato per legittima difesa, va encomiato e non indagato”

“IL BENZINAIO HA SPARATO PER LEGITTIMA DIFESA E HA FATTO BENISSIMO! VA ENCOMIATO, NON INDAGATO”

giustizia

 

“E’ inaccettabile che il benzinaio vicentino che ha sparato contro il commando armato di malviventi venga indagato con l’accusa di eccesso colposo di legittima difesa. Ora e in futuro, la Lega Nord sarà al suo fianco per sostenerlo in tutte le sedi in cui sarà chiamato a rispondere del suo gesto. Torniamo a ribadire che il benzinaio Graziano Stacchio ha fatto bene a sparare per difendere la propria vita e quella delle persone vittime della tentata rapina a mano armata”.

Lo dichiara l’europarlamentare vicentina Mara Bizzotto, vicesegretario veneto della Lega Nord, sulla rapina finita nel sangue di Ponte di Nanto (VI).

“E’ ora di finirla con questa Italia da Far West dove i veri criminali (basta guardare il curriculum di reati del bandito morto per farsi un’idea) spesso e volentieri la fanno franca, mentre a rischiare di andare in galera è la gente onesta che tenta di difendersi come può – continua l’on. Bizzotto – Stacchio ha agito per legittima difesa, lo Stato non dovrebbe indagarlo ma fargli un encomio”.

“Vogliamo esprimere tutta la nostra solidarietà anche a Roberto Zancan, il titolare dell’omonima gioielleria che ha deciso di chiudere per sempre il suo negozio dopo questa ennesima rapina subita – conclude l’europarlamentare Mara Bizzotto – Il suo comprensibile sconforto è quello di tanti commercianti e di tanti cittadini che non ne possono più di subire le scorribande di delinquenti, spesso impuniti, senza che lo Stato faccia niente di concreto per difendere chi vive e lavora onestamente”.



   

 

 

2 Commenti per ““Il benzinaio ha sparato per legittima difesa, va encomiato e non indagato””

  1. Aprite un conto corrente online dedicato, PER GLI EROI, VITTIME DELL’INGIUSTIZIE, dove ogni onesto cittadino può versare qualche euro. Da questi soldi si deve pagare un bravo legale per difendere, in questo caso il benzinaio, e riconoscere alla’eroe un encomio di 200.000 euro per averci liberato da un delinquente assassino.

  2. Nessuno spara e uccide a cuore leggero e coloro che lo hanno fatto fino ad oggi ne portano i segni per tutta la vita. Occorre considerazione per coloro che si mettono in gioco a difesa di altri vittime della malavita. E ora di cambiare la linea di pensiero, il cosiddetto buonismo, e di eliminare il reato di eccesso di legittima difesa. La massima considerazione e rispetto per il comportamento di Graziano Stacchio intervenuto difesa di un altro esercente.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -