Bologna: Badante accoltellata al gluteo da un nordafricano

coltell

Aggredita e accoltellata alle spalle senza un motivo: vittima una badante etiope di 55 anni ferita al gluteo da uno sconosciuto che poi si e’ dato alla fuga. E’ successo domenica scorsa, nella prima periferia di Bologna in zona Dagnini. La donna, intorno alle 19,30, stava rientrando nell’abitazione dove vive l’anziana per cui lavora. Mentre si trovava davanti al portone di casa e’ stata ferita con una lama di 15 centimetri rimasta poi conficcata nel corpo. La badante si e’ cosi’ accasciata a terra urlando per il dolore.

Trasportata in ospedale per le cure mediche e’ stata giudicata guaribile in 30 giorni. Sul posto sono intervenuti, oltre al personale del 118, i carabinieri che durante un sopralluogo successivo hanno poi trovato e sequestrato anche il manico del coltello che, presumibilmente, si era staccato per la violenza del colpo inferto.

Secondo la vittima, l’aggressore potrebbe essere di nazionalita’ nordafricana. Sull’episodio la Procura di Bologna, pm Giampiero Nascimbeni, ha aperto un’inchiesta contro ignoti per lesioni aggravate. “E’ un fatto anomalo – ha detto il procuratore aggiunto di Bologna, Valter Giovannini, coordinatore del gruppo ‘criminalita’ comune’ – mancando elementi per poter ipotizzare un tentativo di rapina”. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -