Pomigliano: Operaio Fiat licenziato si ”crocifigge” davanti allo stabilimento

Condividi

 

Ha simulato una “crocifissione” davanti allo stabilimento Fca di Pomigliano d’Arco (Napoli), mentre a Roma Sergio Mattarella giurava da Presidente della Repubblica.

fiat-pomigliano

 

Marco Cusano, operaio licenziato ed esponente del comitato “Cassintegrati e licenziati Fiat”, aveva annunciato nei giorni scorsi la provocazione contro “il Jobs act che ha messo in croce i lavoratori” e oggi l’ha concretizzata, facendosi legare mani e piedi a due assi di legno incrociate indossando la tuta della Fiat. Sopra la “croce”, al posto della scritta Inri, un cartello con la scritta “Jobs act è la fine dei diritti”. adnkronos

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -