Kiev annuncia misure per limitare l’accesso in Ucraina ai russi

GERMANY-US-SECURITY-INTELLIGENCE

 

Le autorita’ di Kiev hanno annunciato misure per limitare l’accesso in Ucraina ai russi a partire da marzo: i russi che vorranno entrare, uscire, transitare o viaggiare attraverso l’Ucraina non potranno piu’ utilizzare l’equivalente russo della carta d’identita’, ma dovranno presentare il passaporto.

E mentre si continua a morire (nelle ultime 24 ore le unita’ regolari ucraine hanno perso altri cinque uomini e sono morti almeno 16 civili), gli scontri armati continuano a concentrarsi soprattutto intorno a Debaltsevo, uno strategico nodo ferroviario situato nella regione di Donetsk, sul confine amministrativo con quella di Lugansk.

Kiev ha smentito che uno dei propri caccia-bombardieri sia stato abbattuto dai ribelli, come rivendicato da Igor Plotnitsky, leader dell’auto-proclamata Repubblica Popolare di Lugansk.
Intanto i separatisti di Donetsk hanno fatto sapere che la mobilitazione comincera’ lunedi’ prossimo, il 9 febbraio: l’obiettivo e’ formare una forza con fino a 100mila uomini per fermare l’offensiva dell’esercito ucraino.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -